Cerca

Nazista spara al museo

Un morto a Washington

Nazista spara al museo
Un uomo armato è entrato al Museo dell'Olocausto di Washington e aperto il fuoco sui presenti, uccidendo una persona. E' successo nella notte. Sul posto è intervenuta la polizia ed è scaturito un conflitto a fuoco. L'assalitore è rimasto ferito, mentre una guardia giurata della struttura è deceduta in seguito alle gravi lesioni riportate. L'autore del blitz è un anziano di 89 anni, James Von Brunn, noto per le proprie prese di posizione razziali e filonaziste e che era stato per sei anni in carcere dopo aver tentato nel 1981 da privato cittadino di mettere l'intero board della Federal Reserve «sotto arresto». Brunn al momento è in condizioni critiche, dopo esser stato colpito dai poliziotti, ricoverato in ospedale. Il Museo dell'Olocausto si trova a pochi passi dalla Casa Bianca, fu aperto nel 1993 e il Dalai Lama ne fu il primo visitatore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog