Cerca

Blitz sanguinoso

Kenya, assalto ad un centro commerciale:
59 morti, più di 150 feriti

Un commando armato ha fatto irruzione in un centro commerciale di Nairobi sparando all'impazzata. La Farnesina: "Al sicuro i nostri connazionali"

Kenya, assalto ad un centro commerciale:
59 morti, più di 150 feriti

Tensione e paura in Kenya. Sabato mattina un gruppo armato ha aperto il fuoco in un affollato centro commerciale di Westgate, a Nairobi. Secondo la polizia e alcuni testimoni, nell'attacco all'interno sarebbero stati usati anche esplosivi. Secondo la Croce rossa kenyota le vittime sono circa 59. Il numero dei feriti è aumentato di ora in ora fino ad arrivare a quasi duecento. Mentre in un primo momento si era parlato di due italiani in ostaggio dei banditi, la Farnesina tranquillizza: "Tutti i nostri connazionali nel centro commerciale al momento dell'assalto sono riusciti a mettersi al sicuro". La polizia ha circondato l'edificio, frequentato da ricchi kenyani e turisti stranieri, e sottolinea che gli assalitori - "non più di una decina - sono ancora all'interno del centro commerciale e "hanno preso sette ostaggi". Gli agenti cercano di controllare "negozio per negozio" per salvare persone eventualmente intrappolate. Tra le vittime dell'attacco, riferisce la Farnesina, c'è però un cittadino somalo, coniugato con un'italiana, che aveva un permesso di soggiorno a Torino. 

 

 

I terroristi somali: "Sarà dura battaglia"Nessuna rivendicazione esplicita, ma in messaggi apparsi su uno dei tre account di Twitter intestati al loro braccio mediatico, Hms Press Office, i miliziani jihadisti somali di al-Shebaab al-Mujaheddin hanno esaltato l'assalto: "Ricordate Mumbai? Sarà una lunga battaglia", si avverte in uno dei tweet, alludendo agli attacchi terroristici simultanei che nel novembre 2008 misero a soqquadro per sessanta ore l'ex Bombay, e nei quali persero la vita oltre 160 persone. Scartata l'ipotesi iniziale di una rapina sanguinosa: alcune testimonianze raccolte da chi è scampato all'attacco riuscendo a fuggire dal centro commerciale descrivono gli assalitori come somali, che avrebbero invitato i musulmani a lasciare l'edificio, accanendosi poi sui non musulmani. Alcuni testimoni hanno addirittura parlato di esecuzioni a sangue freddo

L'irruzione - A quasi 24 ore dall'assedio, domenica le forze speciali israeliane insieme ai soldati dell’esercito kenyota hanno fatto irruzione al Westgate- L'obiettivo è quello di liberare i circa trenta ostaggi ancora nelle mani dei terroristi. Tra i morti ci sono alcuni parenti  del presidente keniota Uhuru Kanyatta e il poeta e ghanese Kofi Awoonor.  In serata è salito ad almeno 68 morti il bilancio ancora del tutto provvisorio dell'attacco iniziato ieri nel centro commerciale Westgate di Nairobi. Lo ha reso noto la Croce Rossa keniota proprio mentre è in corso quello che sembra essere l'assalto finale contro il commando di terroristi somali Shebaab ancora all'interno della struttura con 30 ostaggi.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • FabriD

    24 Settembre 2013 - 02:02

    Lo sò l'ironia è arte sottile, non per tutti1 Se non la comprende,non la concorda pensa di aver ragione inveendo come alternativa alla mancanza di idee, sono problemi suoi! Non se la prenda con me che (lo dico con gran vanto) manco la conosco, che se mi conoscesse, eviterebbe saggiamente di apostrofarmi! L'argomento era il Kenia , e se invece di esprimere la sua offende ... vuol dire che non sà far altro!!! Si curi le sue frustrazioni ... e capisca che il mondo che non concorda con lei , oltre a essere normalissimo ha il valore aggiunto della buona educazione , che non è una malattia della quale vergognarsi !!! Ricordi in futuro chi disse "Non giudicate e non sarete giudicati" se non è una persona troppo piccola per lei pozzo di scienza e cultura !!! Per la strada, segua quella indicata da chi la conosce, ora anche io sò che è quella giusta per lei! Vada ad auitare i suoi amici islamici in Kenia , ma non si faccia troppe illusioni, lei al massimo puà uccidere solo il buon gusto !!

    Report

    Rispondi

  • alby118

    23 Settembre 2013 - 09:09

    Vigliacca schifosissima gentaglia che al cospetto di un maiale dovrebbe abbassare lo sguardo in segno di sottomissione.Un dio che promette 72 vergini a questi porci (con tutto il rispetto per l'animale),non può che essere peggiore di loro.

    Report

    Rispondi

  • white warrior

    22 Settembre 2013 - 21:09

    Bilancio ancora provvisorio a Nairobi, 70 morti in Pakistan, vittime di quelli che notiziari e guardiani del politically correct definiscono genericamente 'terroristi', mentre l'idolo della Sin. globale, mr. Obama, parla di ?vittime di disastri provocati dall'uomo', come quelle di uno tsunami. A Nairobi, a dialogare o offrirsi come ostaggi, perché non vanno al Kyenge o A. Riccardi? dove sono le masse di islamici, 'laici' e cristiani anti-occidentali sempre pronti a scendere in strada per protestare? Perché l'Ue ha rifiutato di dedicare una giornata ai cristiani massacrati nelle terre islamiche? Cosa diventerà l'Occidente, con l'immigrazione massiccia e i trend demografici attuali, se non dar-el-islam, come già proclamano nelle moschee di casa nostra? E perché in Australia possono respingere i barconi con gli immigrati e noi non possiamo fare lo stesso con gente che non è in balia delle onde, ma si mette in mare apposta, con i cell. pronti all'uso e coperture di ministeri e ambasciate?

    Report

    Rispondi

  • wainer

    22 Settembre 2013 - 16:04

    se ti chiedessero indicazioni stradali, limitati a dire "in fondo a sinistra", una parola in più e tutti si accorgerebbero che sei un deficiente... -W.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog