Cerca

La crisi coreana

Sallusti: "Date Kim in mano al Mossad israeliano"

4
Sallusti: "Date Kim in mano al Mossad israeliano"

Hanno fatto fuori il fratello. Ma lui no. E prima di lui anche il padre e il nonno se n'erano andati per morte naturale. La domanda che è impossibile non farsi, a proposito del dittatore nordcoreano Kim Jong Un è: come mai nessuno lo ha fatto fuori, considerate le condizioni di isolamento, povertà, terrore in cui da anni tiene il suo popolo? Una ddomanda su cui verte l'editoriale scritto oggi da Alessandro Sallusti su Il Giornale. "Non sarebbe stato un omicidio, ma un eroico gesto di legittima difesa dell'umanità" scrive Sallusti. Che prosegue: "se invece che alla Cia, pasticciona e a volte doppiogiochista, avessero affidato il compito al Mossad israeliano, certamente oggi Kim il porco non potrebbe fare paura più a nessuno".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • giacomolovecch1

    13 Agosto 2017 - 14:02

    Cecchini...quello che scrive solo sciocchezze.....povero cetriolo....ridotto molto male ...irrecuperabile !

    Report

    Rispondi

  • giacomolovecch1

    13 Agosto 2017 - 14:02

    Cecchini...quello che scrive solo sciocchezze.....povero cetriolo....ridotto molto male ...irrecuperabile !

    Report

    Rispondi

  • mariocalcagni

    13 Agosto 2017 - 13:01

    Cecchini è sempre il Primo a vomitare Cacca! Che dolore dover essere sempre il Primo a Studiare Libero invece che Repubblica o il Fatto.!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media