Cerca

A Khartum

Sudan, accetta passaggio da estraneo e non rispetta la shari'a: frustata in pubblico/VIDEO

A fustigare la donna un poliziotto. Le autorità cittadine applicano l'islam integralista

Sudan, accetta passaggio da estraneo e non rispetta la shari'a: frustata in pubblico/VIDEO

Fustigata da un poliziotto, davanti agli occhi di una platea di curiosi, per non aver rispettato i limiti che la Shari'a impone alla donna. Frustata in pubblico per essere andata in auto con un uomo che non è suo familiare. Sarebbe questo il "delitto" di cui si è macchiata una donna a Khartum, capitale del Sudan, città dove le autorità applicano le leggi dell'islam integralista. A raccontare la storia è il Daily Mail, che raccoglie il video girato con il cellulare da un presente alla fustigazione. Le immagini del pubblico supplizio, caricate su YouTube, stanno scatenando l'indignazione nel pubblico occidentale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lucy

    04 Ottobre 2013 - 18:06

    purtroppo gia siamo mescolati e accampano diritti e noi .... a pecoraaa.....(vedi crocifisso , presepe ecc), preparatevi al burka femministe dei miei stivali!(a proposito .. dove siete ????)

    Report

    Rispondi

  • er sola

    04 Ottobre 2013 - 14:02

    E secondo i buonisti italiani, europei e vaticani nonché congolesi, noi dovremmo mescolarci con queste teste di cazzo!?

    Report

    Rispondi

  • fossog

    04 Ottobre 2013 - 14:02

    pensa un pò che razza di monnezza culturale ci sobbarchiaamo per colpa di bestie buoniste e di pecore cattoliche del parassita vaticano.

    Report

    Rispondi

  • giancarlop

    04 Ottobre 2013 - 14:02

    Mi auguro che la Boldrini da Lampedusa vada direttamente in Sudan a portare il messaggio dell'Italia. E mi auguro anche che i sudanesi se la tengano.

    Report

    Rispondi

blog