Cerca

esteri

Generale Usa contro Trump: "Direi no ad attacco atomico illegale"

19 Novembre 2017

0
Generale Usa contro Trump: "Direi no ad attacco atomico illegale"

Washington, 19 nov. (AdnKronos) - Il comandante dell'Us Strategic Command, che controlla l'intero arsenale atomico Usa, ha detto che non obbedirebbe ad un ordine di lancio di missili nucleari se ritenesse di aver ricevuto dal presidente un ordine di attacco "illegale". Parlando alla conferenza internazionale di sicurezza di Halifax, in Canada. generale dell'Air Force, John Hyten, ha risposto così ad una domanda sull'ipotetico scenario di ordine del genera da parte di Donald Trump.

"Credo che alcune persone pensino che noi siamo stupidi, non siamo stupidi, quando hai una responsabilità del genere, come si può pensare di non ponderare le proprie azioni?", ha risposto il generale, riferendosi chiaramente al dibattito riguardo alla possibilità che Donald Trump intenda passare dalle parole ai fatti nelle sua guerra di minacce con la Corea del Nord.

Hyten ha poi spiegato che come capo dello Stratcom è suo compito "fornire consigli al presidente" che poi gli "dirà cosa fare". "E se l'ordine è illegale, indovinate cosa succede? Io dirò 'Mr President questo è illegale' - ha detto ancora il generale - e indovinate cosa risponderà, 'che cosa sarebbe legale?".

In questo caso, ha continuato il generale, verrebbero presentate al presidente diverse "opzioni, un mix delle nostre capacità di risposta a qualunque situazione, e questo è il modo in cui le cose funzionano, non è complicato". "Se obbedisci ad un ordine illegale finisci in prigione - ha concluso - puoi andare in prigione per il resto della tua vita".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media