Cerca

esteri

Trump: "Sposto ambasciata a Gerusalemme"

5 Dicembre 2017

0
Trump: "Sposto ambasciata a Gerusalemme"

Ramallah, 5 dic. (AdnKronos/Aki) - Il presidente Usa, Donald Trump, ha informato il presidente dell'Autorità nazionale palestinese (Anp), Mahmoud Abbas (Abu Mazen), "della sua intenzione di trasferire l'ambasciata degli Stati Uniti" in Israele da Tel Aviv a Gerusalemme. Lo ha riferito il portavoce della presidenza dell'Anp, Nabil Abu Redeineh, riferendo il contenuto del colloquio telefonico tra Abbas e Trump, stando a quanto riportato dall'agenzia di stampa palestinese Wafa.

La "decisione" avrà "conseguenze pericolose sul processo di pace e sulla sicurezza e la stabilità della regione e del mondo", ha dichiarato Mahmoud Abbas, secondo quanto riferito dal portavoce. Il presidente dell'Anp ha ribadito che non può esserci uno Stato palestinese senza Gerusalemme Est come capitale e ha annunciato che continuerà i suoi contatti con i leader mondiali per evitare "azioni inaccettabili".

Trump ha comunicato la sua intenzione anche al re di Giordania, Abdullah. Lo ha reso noto la Corte hascemita, citata da Times of Israel. Il re di Giordania ha avvertito Trump che questa decisione potrebbe avere "pericolose ripercussioni" per la pace e la stabilità nella regione. Re Abdullah ha intanto assicurato Abbas del suo "pieno sostegno per preservare gli storici diritti dei nostri fratelli palestinesi a Gerusalemme".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media