Cerca

esteri

La spallata di Trump: abolita neutralità della rete

14 Dicembre 2017

0
La spallata di Trump: abolita neutralità della rete

Washington, 14 dic. (AdnKronos/Dpa) - La Commissione federale delle comunicazioni degli Stati Uniti ha votato, con tre voti a favore e due contrari, l'abrogazione delle regole di neutralità della rete, che obbliga tutti i provider a trattare i contenuti online allo stesso modo. Una mossa dunque che favorisce i provider e va a svantaggio dei consumatori, ma soprattutto che rappresenta un'ulteriore spallata da parte dell'Amministrazione di Donald Trump al suo predecessore Barack Obama che aveva imposte queste regole nel 2015.

La decisione della Commissione, che ha ritenuto che la regolamentazione attuale fosse un ostacolo agli investimenti, autorizza teoricamente i provider a modulare la velocità di internet in funzione del contenuto che passa attraverso i loro 'canali' e che potrebbe portare così alla creazione di un 'internet a due velocità', consentendo agli operatori di offrire un servizio più veloce alle aziende che pagano, o che pagano di più.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media