Cerca

esteri

Harry vuole invitare Obama alle nozze

Gb

26 Dicembre 2017

0
Harry vuole invitare Obama alle nozze

Londra, 26 dic. (AdnKronos) - Il principe Harry e la sua fidanzata americana Meghan Markle hanno segnalato l'intenzione di invitare Barack e Michelle Obama alle loro nozze il prossimo 19 maggio. Ma il governo britannico starebbe "esortando il principe a non invitare gli Obama per paura di far infuriare Donald Trump". Lo ha scritto 'The Sun' che ricorda come il 33enne principe britannico sia diventato buon amico degli Obama da quando si sono incontrati, ed hanno mostrato subito una grande simpatia reciproca, agli Invictus Game.

Al contrario, è noto come il rapporto tra Trump e la Gran Bretagna non sia roseo - nonostante la sintonia ideologica tra il governo conservatore di Theresa May e il presidente Usa che da sempre tifa per la Brexit - con oltre un milione di britannici che nei mesi scorsi hanno firmato una petizione per impedire la visita di Stato del presidente americano a Londra.

La visita è stata comunque confermata per il prossimo anno, ma retrocessa a normale visita di lavoro, cioè senza il protocollo - compreso il corteo per le vie di Londra - che avrebbe coinvolto la famiglia reale. Nelle scorse settimane poi Trump ha provocato una nuova ondata di proteste britanniche quando ha ritwittato messaggi del gruppo di estrema destra, e più volte condannato dai tribunali Gb, 'Britain First'. Mossa che ha costretto May a diffondere un comunicato di condanna.

Senza contare che sin dal giorno dell'annuncio ufficiale delle nozze i media continuano a ricordare come l'attrice americana si sia pubblicamente espressa più volte contro Trump arrivando a dire che si sarebbe stabilita definitivamente a Toronto, dove viveva per girare la serie 'Suits', in caso di una sua vittoria.

Secondo il tabloid britannico, quindi, tra i funzionari del Foreign Office e di Downing Street c'è il grande timore che un invito degli Obama alle nozze reali possa essere interpretato alla Casa Bianca come un'offesa al presidente in carica, cosa che renderebbe ancora più arduo il dialogo tra May e Trump. Il Sun cita una fonte del governo che afferma che Harry "ha detto chiaramente che vuole gli Obama al matrimonio e questo sta creando nervosismo: Trump potrebbe reagire molto male al fatto che gli Obama vadano al matrimonio reale prima ancora che lui abbia avuto la possibilità di incontrare la Regina".

Una decisione non è stata ancora presa e sono in corso negoziati, conclude il tabloid che ricorda che il governo ha ufficialmente solo un ruolo consultivo nella decisione sulla lista degli invitati alle nozze reali che dipende interamente da Buckingham Palace. Tradizionalmente non vengono invitati capi di stato in carica, tranne quelli dei Paesi del Commonwealth.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media