Cerca

esteri

Scontri all'aeroporto di Tripoli

15 Gennaio 2018

0

Tripoli, 15 gen. (AdnKronos/Aki) - E' di 3 morti e 16 feriti il bilancio degli scontri scoppiati stamani presso l'aeroporto di Mitiga, a Tripoli, tra le forze di Bashir al-Bugra, che sostiene Khalifa al-Ghawil, premier del Governo di Salvezza Nazionale libico, che non riconosce il governo di Fayez al-Serraj, e le Forze speciali di deterrenza fedeli a quest'ultimo. E' quanto si apprende sul portale di notizie libico 'Al-Wasat', che cita fonti ospedaliere nella capitale libica.

Stando alle Forze speciali di deterrenza, "le forze di Bashir al-Bugra hanno attaccato l'aeroporto di Mitiga". Tra gli assalitori "vi sono criminali ricercati dalle Forze di deterrenza dopo che erano fuggiti e si erano uniti a questa milizia", si precisa in un comunicato delle forze fedeli a Serraj rilanciato da 'Al-Wasat'.

Intanto, i media locali hanno riferito che il traffico aereo locale e internazionale all'aeroporto di Mitiga risulta bloccato da questa mattina a causa del "violento attacco con vari tipi di armi" subito dallo scalo e hanno precisato che "tutti i passeggeri sono stati fatti uscire incolumi dall'aeroporto".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media