Cerca

esteri

Orrore in California, 13 fratelli in catene e senza cibo

Usa

16 Gennaio 2018

0
Orrore in California, 13 fratelli in catene e senza cibo

Los Angeles, 16 gen. (AdnKronos) - Orrore in California. Una coppia è stata arrestata con l'accusa di aver tenuto prigionieri e maltrattato i 13 figli, di età compresa tra i due ed i 29 anni. Secondo quanto riferito dai media americani, la 'casa degli orrori' è stata scoperta dalla polizia grazie alla segnalazione di uno dei figli, una ragazzina di 17 anni, che ha chiamato il numero di emergenza dopo essere riuscita a impossessarsi di un cellulare trovato all'interno dell'abitazione.

La ragazzina ha denunciato che lei e i suoi 12 fratelli erano tenuti prigionieri da madre e padre nella loro casa di Perris, circa un centinaio di chilometri a sudest di Los Angeles. Intervenuti, gli agenti hanno ritrovato "alcuni bambini tenuti legati al letto con catene e lucchetti al buio" in stanze invase da "un odore nauseabondo".

I genitori, David Allen Turpin, di 57 anni, e Louise Anna Turpin, di 49, accusati di tortura e maltrattamento di minori, non sono stati in grado di fornire una spiegazione sul perché tenessero i figli in quelle condizioni, ha detto la polizia, "sconvolta" quando si è resa conto che sette di loro sono adulti di età compresa tra i 18 ed i 29 anni. Tutti sono apparsi "molto sporchi e malnutriti" e per questo sono stati ricoverati in ospedale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media