Cerca

esteri

Russiagate, interrogato ex capo Fbi

23 Gennaio 2018

0
Russiagate, interrogato ex capo Fbi

Washington, 23 gen. (AdnKronos) - Non solo il ministro della Giustizia Jeff Sessions, ma anche l'ex direttore dell'Fbi James Comey è stato interrogato dagli investigatori che fanno capo al procuratore speciale Robert Mueller nell'indagine sul Russiagate. L'interrogatorio di Comey, scrive il 'New York Times' che aveva già rivelato quello relativo a Sessions, è avvenuto lo scorso anno.

L'interrogatorio dell'ex direttore dell'Fbi, riferiscono due fonti a conoscenza della vicenda, è stato incentrato su una serie di memorandum che Comey scrisse riguardo ai suoi rapporti con il presidente Donald Trump. In una di queste note, Comey scrisse che Trump gli aveva chiesto di terminare l'indagine sull'ex consigliere per la sicurezza nazionale, Michael Flynn.

Fu proprio dopo l'emergere di questa circostanza che il vice ministro della Giustizia, Rod Rosenstein, nominò Mueller a capo dell'inchiesta che dovrà fare luce sulle interferenze russe nella campagna presidenziale del 2016 e stabilire se Trump ha ostacolato il corso della giustizia.

SESSIONS - La notizia dell'interrogatorio dell'ex direttore Comey giunge a poche ore da quella, confermata dal dipartimento della Giustizia, che riguarda il ministro Sessions, interrogato la scorsa settimana. Nel suo caso, è stata la prima volta che un membro del gabinetto presidenziale è stato interrogato dal procuratore Mueller.

TRUMP - Intanto il presidente assicura di essere tranquillo. "No, affatto" ha detto Donald Trump, rispondendo a una domanda dei giornalisti nello Studio Ovale della Casa Bianca, riguardo all'interrogatorio del ministro della Giustizia.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media