Cerca

esteri

Aereo precipita in Iran: tutti morti i 66 passeggeri

18 Febbraio 2018

0

Tehran, 18 feb. (AdnKronos/dap) - Sarebbero tutti morti i 66 passeggeri a bordo dell'aereo che si è schiantato contro il monte Dena. Lo ha detto il portavoce della Iranian Aviation Organization. L'aereo turboelica ATR appartenente all'Iran Aseman Airlines era decollato dalla capitale alle 05:00 ora locale (0130 GMT) ma si è schiantato in una zona di montagna vicino al villaggio di Bideh, nella città centrale di Semirom.

La compagnia aerea iraniana Aseman Airlines non può al momento confermare il bilancio delle vittime perché il velivolo non è ancora stato trovato, riferisce Mohammad Tabatabaï, direttore delle pubbliche relazioni di Aseman, all'agenzia di stampa iraniana Isna. "Non abbiamo ancora accesso al punto esatto dello schianto, quindi non possiamo confermare definitivamente la morte di tutti i passeggeri dell'aereo", ha dichiarato .

Pir-Hossein Koulivand, capo dei Servizi medici di emergenza dell'Iran, ha detto che l'aereo si è schiantato a soli 185,2 chilometri (113 miglia) prima di raggiungere Yasuj, secondo quanto riportato da Press TV. L'aereo, un Atr-72 che copriva la tratta fra Teheran e la città di Yasouj, era scomparso dallo schermo radar 50 minuti dopo il decollo dall'aeroporto di Mehrabad a Teheran, con 60 passeggeri e sei membri dell'equipaggio a bordo.

L'ufficio per la gestione delle crisi di Kohgiluyeh e della provincia Boyer-Ahmad si è riunito subito dopo l'incidente inviando sul posto le squadre di emergenza; tuttavia, il rilevamento da parte degli elicotteri è impossibile a causa delle condizioni meteorologiche avverse, come riportato dalla IRIB TV.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media