Cerca

Datagate

Obama intercettava anche la Merkel

Il controspionaggio tedesco porta i tabulati: gli americani spiavano il cancelliere. Lei chiama il presidente: "E' inaccettabile"

Angela Merkel e Barack Obama

Anche il cellulare privato di Angela Merkel intercettato dai servizi segreti americani. Il Nsagate continua a mietere vittime ed oggi è il turno della Cancelliera tedesca. La denuncia è del portavoce del governo teutonico Steffen Seibert che ha aggiunto come questo comportamento sia stato considerato "del tutto inaccettabile" dalla cancelliera. La Merkel, oggi pomeriggio, da Berlino subito dopo aver letto i dispacci del controspionaggio tedesco ha chiamato il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, per chiedere spiegazioni. 

Spioni - Adesso la situazione è nelle mani del presidente americano che dovrà ricucire in Europa, ormai, rapporti con diversi paesi. Solo pochi giorni fa, infatti, era stato il presidente francese Françoise Hollande a bacchettare Obama dopo aver saputo che anche lui subiva intercettazioni a stelle e stirsce. Adesso il dubbio che serpeggia in Europa è perché Obama non si fidi della classe politica del vecchio continente, tanto da mettere sotto controllo i cellulari dei leader politici. Obama continua a negare ed anche il Segretario di Stato John Kerry, oggi in visita istituzionale in Italia, nega ogni coinvolgimento del governo americano nelle attività di spionaggio. Ma alla favola del "non siamo spioni" ormai credono in pochi.

Italia - Il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, ha annunciato la volontà di "raggiungere chiarezza" per dovere nei confronti dei cittadini italiani. Intanto il Copasir - l'organismo parlamentare che controlla i servizi segreti - oggi ha chiesto che sia fatta piena luce su una vicenda che metterebbe a rischio i rapporti con gli Stati Uniti d'America e minerebbe la libertà di un Paese libero come l'Italia.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ectosilver

    24 Ottobre 2013 - 20:08

    Impotente e rabbiosa davanti ai mezzi fantascientifici dell'unica superpotenza rimasta, non fa che sbraitare fare dichiarazioni avventate , di cui un giorno si potrebbe pentire. Si perchè senza l'ombrello militare Statunitense , l'Europa da sola , conta come il due di picche quando la briscola è quadri.

    Report

    Rispondi

  • wainer

    24 Ottobre 2013 - 11:11

    ha detto a Letta... io son io, e voi non siete un cazzo!!!

    Report

    Rispondi

  • arwen

    24 Ottobre 2013 - 10:10

    Ma che mondo! Ora anche i servizi segreti si mettono a fare il loro lavoro...Scandaloso! Il candido sdegno degli "ingenui" mi fa veramente tenerezza. Pensate ilpaese più potente del mondo spiava gli altri che, sicuramente, si sono ben guardati dallo spiare gli affari USA. Ma che razza di mondo di ipocriti!

    Report

    Rispondi

  • accanove

    24 Ottobre 2013 - 09:09

    fan finta di niente, mortadelle senza osso, se escono telefonate loro.... l'ultima volta che è successo ci è andato nei guai mezzo PD solo che fu condannato chi le diffuse. Non fa male cmq ai tedeschi sapere di avere il grande orecchio, noi italiani lo condividiamo da anni ed è sempre un mezzo di socializzazione, tra saluti e complimenti indirizzati alla signora del maresciallo che ascolta teniamo alta la sua autostima.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog