Cerca

Orrore a Brooklyn

USA VIOLENTI
Una donna e i suoi 4 figli
uccisi a colpi di machete /VIDEO

L'uomo è stato arrestato nella casa della vittima. I bimbi avevano da 18 mesi a un anno

Orrore a Brooklyn, dove una madre di 37 anni e i suoi quattro bambini, di età compresa fra uno e nove anni, sono stati massacrati a colpi di coltello e machete da un cugino dei piccoli che soffriva di disturbi mentali. Il sospetto, 25 anni, è stato arrestato nell'appartamento dove viveva con le vittime e nel quale è avvenuto il delitto, nella tarda serata di ieri. La dinamica del massacro ancora non è chiara, nè lo è il movente.

Guarda il video su Libero Tv

A quanto riferisce il New York Post, il padre dei bambini è arrivato a casa troppo tardi ed è riuscito soltanto a bloccare l'aggressore. Intanto la madre dell'assassino, anche lei residente nell'appartamento e illesa, chiamava la polizia. Quando gli agenti sono arrivati sul posto, l'assassino era a piedi nudi e coperto di sangue. E' rimasto impassibile mentre le ambulanze portavano via i due feriti ancora vivi, morti poco dopo in ospedale, e le tre vittime rimaste uccise sul colpo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog