Cerca

Nostalgici

Saluto fascista di militari britannici, "Vergogna"

Immortalati in Afghanistan, ora sono sotto inchiesta: polemiche nel Regno Unito

Saluto fascista di militari britannici, "Vergogna"

dal Daily Mail

Militari posano con la bandiera e si cimentano nel saluto romano, mentre si lasciano fotografare amabilmente. Fascisti nostalgici? Non proprio. Succede in Gran Bretagna, patria delle libertà, ed  è subito scandalo. La foto non è piaciuta ai vertici militari britannici che per difendere il buon nome della Regina hanno avviato un'indagine per investigare sul fattaccio, ma non hanno reso pubblico il nome dei militari "fascisti". La foto risalirebbe a tre anni fa circa ed è stata scattata a Helmand, in Afganistan. 

Lealisti - Nella fotografia due sono le bandiere esposte: c'è l'Union Jack (la tradizionale bandiera britannica) e il vessillo dell'Irlanda del Nord, terra di lotte decennali tra filo-britannici e irlandesi. Sulla bandiera britannica, poi, c'è impressa una frase ("Invicta Loyal") che sarebbe riconducibile al tifo organizzato dei lealisti britannici in Scozia e, proprio, Irlanda del Nord. Quello, infatti, è il motto dei tifosi del Glasgow Rangers, noti nel Regno per la loro cieca fedeltà monarchica messa in contrapposizione del Celtic che rappresenta, invece, i cattolici e indipendentisti irlandesi. 

Poppy - La foto è stata definita "vergognosa" anche perché è stata resa pubblica proprio nei giorni che portano al Remembrace Day, giorno in cui la Gran Bretagna celebra la fine della Prima Guerra Mondiale e, in generale, la Pace. Da fine ottobre all'11 novembre i nazionalisti britannici indossano sul bavero della loro giacca un papavero stilizzato (Poppy) per ricordare chi in guerra ha perso la vita. Anche tutti coloro che l'hanno persa combattendo il nazi-fascismo durante il secondo conflitto mondiale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • locatelli

    30 Ottobre 2013 - 19:07

    si chiede scusa quando uno sbaglia non per un saluto

    Report

    Rispondi

  • locatelli

    29 Ottobre 2013 - 14:02

    il saluto e romano e non fascista il regime fascista laveva ripristinato. intanto loro col saluto romano sono li a combattere per difendere anche noi dal terrorismo rischiando la morte tutti i giorni

    Report

    Rispondi

  • locatelli

    28 Ottobre 2013 - 18:06

    certo che scandalzzarsi per un saluto che i primi furono i antichi romani del grandissimo caio giulio cesare e proprio patetico si tratta di un saluto certo che scandalizzarsi per un saluto che i primi a farlo sono stati i antichi romani del grande caio giulio cesare e proprio patetico. guardate ai 168milioni di euro il costo del nostro napolitano la bella boldrini che a aumentato di 3milionie mezzo di euro in piu per la camera e letta non trovava i 4milioni e settecento mila per coprire l'imu

    Report

    Rispondi

  • Chry

    28 Ottobre 2013 - 14:02

    ...cazzoni che poi piangono e chiederanno scusa

    Report

    Rispondi

blog