Cerca

Regione difficile

India, si infiamma il Kashmire: i musulmani protestano contro il divieto religioso

Le autorità locali proibiscono le celebrazioni per il mese sacro Muharram, Scontri e arresti

India, si infiamma il Kashmire: i musulmani protestano contro il divieto religioso

Disordini e arresti in Kashmire, la regione indiana a maggioranza musulmana. La decisione delle autorità locali di vietare le celebrazioni pubbliche per il mese sacro islamico del Muharram ha provocato manifestazioni di protesta nel Srinagar capoluogo e in tutte le principali città della regione. In Kashmire le manifestazioni pubbliche sono vietate dal 1989, quando i secessionisti islamici che vogliono il passaggio della regione al Pakistan organizzarono una ribellione armata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog