Cerca

Gaffe virtuale

Inghilterra, il premier Cameron segue sito di escort su Twitter

Il leader tory tra i follower dell'agenzia di squillo Carlton of London. "E' un errore". La giustificazione? "Cercavo il Carlton Club", un circolo conservatore

Inghilterra, il premier Cameron segue sito di escort su Twitter

Il premier inglese segue una casa d'appuntamenti di Londra. Non è una pepata indiscrezione dei tabloid britannici, ma una gaffe virtuale su cui è scivolato lo staff di David Cameron. L'account Twitter del leader conservatore (@Number10gov) è risultato infatti tra i "follower", come si dice nello slang, della pagina ufficiale della Carltons of London. Che è un lussuoso sito di escort d'alto bordo della capitale inglese. "E' stato un errore", si sono affrettati a spiegare da Downing Street. I collaboratori di Cameron, che presenziano massicciamente i social (il premier inglese su Twitter è seguito da 2,5 milioni di utenti, ne segue 370mila e ha cinguettato quasi 6mila volte), intendevano seguire il Carlton Club, uno dei circoli più antico di Londra, tradizionalmente vicino ai tories. E, invece, per una sola consonante differente, sono finiti su un'agenzia per prostitute. "Aggiungere il sito di escort è stato un errore - si sono affrettati a spiegare - ma, in ogni caso, seguire la Carltons of London non siginifica sostenerla".

Ecco le bellissime escort "seguite" da Cameron: guarda le foto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog