Cerca

Il caso

Stati Uniti, guardano film porno ma dovrebbero controllare le centrali nucleari

Stati Uniti, ora sei addetti della Nuclear regulatory commission rischiano il posto di lavoro

Stati Uniti, guardano film porno ma dovrebbero controllare le centrali nucleari

La notizia ci arriva da un'inchista del Washington Times: sei impiegati della Nuclear Regulatory Commission sono stati scoperti a guardare video porno durante l'orario di lavoro. Un altro impiegato, invece, usava le credenziali del primo per guardare film porno cliaccando su "donne pettorute". Una commissione interna ha inviato un lungo filone di indagini che porterà alla sospensione minima di 3 giorni. Per i casi più estremi si parla di licenziamento. La storia, già grave di per sè, è ancor più inquietante se si pensa che gli impiegati della Nuclear Regulatory Commission hanno il compito di controllare e monitorare le centrali nuclari. Il caso, comunque, ha dei precedenti: negli Stati Uniti il fenomeno è piuttosto diffuso anche negli uffici governativi. Ira il 2011 e il 2012 sono stati registati ben 7 casi di funzionari che scaricavano, nelle ore lavorative, centinaia di filmati e fotografie di materiale hard.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog