Cerca

I successi della Troika

I greci si iniettano l'Hiv
per avere i sussidi di Stato

L'Oms: in aumento i casi di contagio auto-inflitto per avere dallo Stato un aiuto da 700 euro

I greci si iniettano l'Hiv
per avere i sussidi di Stato

In Grecia i tassi di infezione da Hiv e di uso di eroina sono aumentati con l’aggravarsi della crisi economica che ha messo in ginocchio il Paese. Nel documento stilato dall’Oms Europa sui "Determinanti sociali e il divario di salute nella Regione Europea" si legge che in Grecia "i tassi di Hiv e l’uso di eroina sono aumentati in modo significativo" in questi anni. E che circa "la metà delle nuove infezioni da Hiv sono auto-inflitte, per consentire alle persone di ricevere 700 euro al mese di sussidi e un accesso più veloce ai programmi per la distribuzione di farmaci anti-droga". Oggi l'Oms riconosce che "non vi sono prove che suggeriscono che le auto-infezioni intenzionali con il virus dell’Hiv vadano oltre pochi casi aneddotici", ma i numeri veri, però, fanno altrettanto paura: in Grecia negli  anni della crisi c'è stato un significativo aumento di nuove   infezioni del virus: +52% nel 2011 rispetto al 2010, in gran parte   determinato da contagi fra i tossicodipendenti. "Le cause di questo aumento sono molteplici", sottolinea l’Organizzazione, che invita dunque i ricercatori a indagare per far piena luce sulle ragioni di questo aumento in Grecia, anche per raccomandare contromisure appropriate.

 

Leggi il commento alla notizia di Maria Giovanna Maglie 
su Libero in edicola oggi 27 novembre 2013
o sull'edicola digitale

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    27 Novembre 2014 - 23:11

    Se fossi un greco NON mi infetterei con l'AIDS.Posso capire la disperazione di un qualsiasi individuo,ma nelle condizioni di fame in cui potrei ritrovarmi preferisco imbracciare un'arma da fuoco ed iniziare a sparare.Almeno la faccio finita subito.

    Report

    Rispondi

  • gianko

    01 Dicembre 2013 - 10:10

    giusto il motto *UNA MENZOGNA RIPETUTA 7 VOLTE DIVENTA UNA VERITA'* (J. Goebbels, che di menzogne se ne intendeva, ammirava infatti i comunisti x la loro abilità nel conculcare le palle più mostruose nei cervelli dei trinariciuti e degli utili idioti) ma santo dio, siamo ancora qui a credere alle palle orrende di big pharma? ma vogliamo sentire anche la voce (molto più debole, non hanno i miliardi con cui le multinazionali rimbabiscono il popolo bue) ma internet lo vogliamo usare? digitate o *ignari*, AIDS MENZOGNE MULLIS DUESBERG e poi vediamo se sarete ancora lì con la bocca aperta a bere le panzane di quella cricca di *DELINQUENTI O IDIOTI*.. come definisce GIUSTAMENTE il NOBEL K. MULLIS gli scienziati (??) allineati sulle palle ufficiali.. sveglia avete il tunnel carpale? navigate! NAVIGARE NECESSE EST!

    Report

    Rispondi

  • olbur

    27 Novembre 2013 - 13:01

    comincera presto anche in italia

    Report

    Rispondi

  • mirtilla2011

    27 Novembre 2013 - 13:01

    ...tanto siete già si fb...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog