Cerca

La tragedia

New York, deraglia un treno della Metro North Quattro vittime, oltre 60 feriti

L’incidente nei pressi di Spuyten Duyvil sulle rive dell’Hudson, nel Bronx. Sei i vagoni deragliati, uno sfiora l’acqua

New York, deraglia un treno della Metro North Quattro vittime, oltre 60 feriti

Tragedia negli Stati Uniti. Un treno passeggeri della Metro North è deragliato nel Bronx, a New York. Secondo la Cnn, ci sarebbero almeno quattro morti e "diversi feriti" (almeno 67, secondo quanto riferisce il New York Times, tra cui 11 in modo grave). Secondo alcuni testimoni diversi vagoni sarebbero finiti nell'acqua. L'incidente è avvenuto vicino Palisade Avenue, all'altezza della stazione di Spuyten Duyvil, in prossimità del fiume Hudson. Sul posto stanno operando più di 100 vigili del fuoco. Un passeggero, Frank Tatulli, ha riferito all'emittente Wabc-Tv che il treno delle ferrovie Metro-North viaggiava "molto più velocemente" rispetto al solito, mentre si avvicinava alla curva in cui è deragliato nel Bronx, a New York. Un altro passeggero che si trovava a bordo del convoglio, di cui almeno quattro vagoni sono usciti dai binari vicino alla stazione di Spuyten Duyvil, ha raccontato ad Associated Press i momenti dell'incidente. Era in viaggio per New York per partecipare a una conferenza. "Ero addormentato, mi sono svegliato quando il vagone ha iniziato a rotolare varie volte. Poi ho visto della ghiaia cadere contro di me e ho sentito la gente urlare. C'era fumo ovunque, e rottami. La gente era stata sbalzata dall'altra parte del treno", ha detto, tenendosi stretta una mano insanguinata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog