Cerca

Lo sfottò

Berlusconi, lo spot dell'agenzia Sixt che ironizza sul Cav: "Un furgone potrebbe servirti"

Un'agenzia di noleggio sfotte Silvio: "Hai bisogno di un mezzo comodo per trasportare tutti i tuoi dossier..."

Berlusconi, lo spot dell'agenzia Sixt che ironizza sul Cav: "Un furgone potrebbe servirti"
Silvio Berlusconi non è solo nel mirino delle toghe. Ora pure i copywriter e i creativi della pubblicità si accaniscono sul Cav. L'ultima bordata pubblicitari arriva dall'agenzia di autonoleggio Sixt. Questa volta l'agenzia ricorre al Cav per pubblicizzare un furgone. "Caro Berlusconi - recita lo spot - avrai bisogno almeno di questo per trasportare i tuoi dossier". Il riferimento, chiaramente, è alle inchieste giudiziarie in cui il Cav è coinvolto. Ma non è la prima volta che Silvio finsice nel mirino di Sixt. Qualche mese fa l'agenzia aveva un manifesto con questo claim: "Stare da solo in galera per 7 anni pagando 4,5 milioni di Euro? Meglio essere in due ("sedere in due") per un giorno pagando 143 Euro!", da una parte il Cavaliere con gli occhialoni in versione Padrino, dall'altra un'auto cabrio. Un gioco di parole non facilmente traducibile, riferito alla cabrio a due posti che compariva nella foto, il senso del messaggio è questo: I 4,5 milioni di Euro si riferivano alla cifra che secondo l'accusa Berlusconi avrebbe versato a Ruby. Anche i pubblicitari ora si uniscono al popolo anti-Cav. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    10 Dicembre 2013 - 14:02

    ... si finisce per ...

    Report

    Rispondi

  • mariannadescalzi

    10 Dicembre 2013 - 13:01

    berluscon è una garanzia! da noi è le plus grand escroc de tous les temps... e di lui (e ahimé di noi) ridono anche i bambini all'asilo. p.s. per i berlusoniani: "escroc" è in lingua francese (la Francia è un paese europeo con capitale Parigi) e significa "cialtrone"

    Report

    Rispondi

  • machete883

    10 Dicembre 2013 - 09:09

    gente che in guerra la prima parola che diceva era...je m'arrende..!!

    Report

    Rispondi

  • Chry

    09 Dicembre 2013 - 21:09

    il pagliaccio piace a tutti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog