Cerca

Guai per "The Body"

Elle Macpherson accusata col marito: "Hanno nascosto la verità sulla morte dell'amico"

Dasha Valdez, vedova del fiscalista deceduto in un incidente in elicottero un anno fa: "Guidava Soffer senza licenza, hanno pagato per insabbiare tutto". Ora chiede 100 milioni di dollari

Elle Macpherson accusata col marito: "Hanno nascosto la verità sulla morte dell'amico"

Guai in vista per Elle Macpherson. La super top model è stata citata in giudizio, insieme al marito Jeffrey Soffer e ad altri due collaboratori, da Dasha Valdez. La donna è la vedova del fiscalista Lance Valdez, amico di Soffer e Macpherson morto in un incidente in elicottero nel novembre 2012 avvenuto in seguito al tentativo di atterraggio d'emergenza presso il Baker Bay Golf & Ocean Club alle Bahamas. Sul velivolo c'era anche il marito della Macpherson, che secondo Dasha Valdez sarebbe stato alla guida senza avere la licenza di pilota e la necessaria esperienza.

Insabbiamento e soldi - L'accusa della vedova di Valdez è di insabbiamento: Soffer, Ceo dell'impero immobiliare Turnberry Associate e proprietario, tra gli altri, dell'hotel Fontainebleau di Miami, avrebbe offerto un vitalizio di 10mila dollari al mese a vita al pilota ufficiale dell'elicottero, David Pearce, per convincerlo a negare di essere stato sostituito alla guida dallo stesso Soffer. In più, il magnate avrebbe dato alla vedova di Valdez 2 milioni di dollari in cambio della rinuncia a qualsiasi richiesta di danni. La Mcpherson, la celebre The Body della moda, avrebbe all'epoca fatto pressioni, attraverso amici comuni, affinchè la Valdez accettasse la proposta. Invece, ora la donna ha depositato una causa presso la Corte federale di Miami chiedendo, secondo quanto riportano New York Post e Sidney Morning Herald, la somma-monstre di 100 milioni di dollari. Soffer si è già dichiarato innocente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog