Cerca

Incidente sul lavoro

Cina, uomo vive un mese con la mano cucita alla caviglia

In attesa delle condizioni propizie per riattaccarla al polso, i medici la collocano vicino al piede. "L'unico modo per mantenerla viva"

Cina, uomo vive un mese con la mano cucita alla caviglia

Un uomo rischia di perdere la mano destra in un incidente sul lavoro, il chirurgo non gliela può riattaccare subito al polso, allora gliela ricuce alla caviglia. "E' l'unico modo per mantenere i tessuti irrorati ed evitarne la morte prima dell'operazione definitiva", spiegano fonti dell'ospedale. Solo dopo un mese i medici possono operare e attaccare chirurgicamente la mano a polso. La storia arriva Changde, città della Cina centro-meridionale, e la raccnonta Metro.uk. Xiao Wei, così si chiama l'uomo, è rimasto vittima di un incidente nella fabbrica in cui lavora: portato all'ospedale dai suoi stessi colleghi, è stato trasferito in una più grande struttura sanitaria della regione 7 ore dopo l'incidente. Qui il doppio intervento chirurgico: ora i medici sono fiduciosi che la mano possa riacquisire la piena funzionalità.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Al-dente

    17 Dicembre 2013 - 17:05

    Mi chiedo come fa quel poveraccio a rigirarsi sul letto se, tali movimenti usuali, possono rischiare di porre la mano in una situazione di staccarsi, per l'inevitabile pressione che può subire dalla posizione.

    Report

    Rispondi

blog