Cerca

In Arabia Saudita

Bimba ruba in gioielleria
133.000 euro in contanti

La scena è stata filmata dalla videocamera di sicurezza del negozio. Peccato, però, che le complici fossero interamente velate

Bimba ruba in gioielleria
133.000 euro in contanti

Da anni, in occidente, infuria il dibattito delle donne musulmane a indossare il velo ogniqualvolta si trovino al di fuori delle mura domestiche. E quindi anche in banca, in aeroporto, alle poste. Va detto che, dopo i primi anni di ingenuo politically correct, oggi sono in pochi dalle nostre parti a sostenere convintamente quella pretesa da parte delle immigrate di religione islamica (e dei loro mariti). Ora, guardando le immagini di un furto avvenuto in una gioielleria di Ryadh, capitale dell'Arabia Saudita, vien proprio da dire che "chi di velo ferisce, di velo perisce". La scena, filmata dalla videocamera di sicurezza dell'esercizio commerciale, mostra due donne (o presunte tali) interamente coperte dal velo che gli lascia scoperti solo gli occhi (più di così c'è solo il burqa), mentre chiedono al gioielliere di mostrar loro alcuni monili. L'uomo si distrae e non si accorge che la bimba sui sei anni che accompagna le due donne scivola dietro il bancone e arraffa dalla cassa tutti i contanti. Poco dopo le due adulte e la bimba lasciano il negozio, appena prima che il gioielliere scopra un ammanco dalla cassa di circa 500.000 Rial, pari a oltre 130.000 euro. Velle a identificare, ora, le due ladre, completamente velate com'erano...

Guarda il video del furto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cordioliago

    28 Dicembre 2013 - 14:02

    E' successo in Arabia Saudita....ma anche qui' da noi ad opera anche di bambini che in compagia di adulti si fanno accogliere nelle case di persone umili e generose, con vari stratagemmi, e mentre gli adulti intrattengono i residenti, i bambini svuotano i cassetti dei pochi oggetti preziosi tramandati magari da generazioni......Grazie A.C.VR

    Report

    Rispondi

  • spalella

    27 Dicembre 2013 - 17:05

    è come mettere la foto su un documento di identità e far girare la gente col passamontagna, o con il becero velo musulmano.... questa gente è il peggio della peggior idiozia o ignoranza, teniamoli ben lontani da casa nostra.

    Report

    Rispondi

blog