Cerca

passeggeri fortunati

In tilt sistema delle prenotazioni
Biglietti aerei venduti a 5 dollari

Per due ore il sito dell'americana Delta Airlines ha venduto viaggi a pochi dollari. Per evitare ricorsi, la compagnia li terrà buoni

In tilt sistema delle prenotazioni
Biglietti aerei venduti a 5 dollari

Un regalo di Natale davvero gradito è stato ricevuto a Santo Stefano da alcune migliaia di passeggeri della Delta Airlines, compagnia aerea americana. Per un malfunzionamento del sistema tecnico del sito online, in tanti hanno potuto acquistare biglietti a soli 5 dollari, neanche il prezzo di un panettone, tasse e spese escluse. Nonostante il guasto sia durato solo un paio d’ore, i biglietti per le principali città statunitensi sono andati a ruba. Un volo da Washington alle Hawaii è costato, ai fortunati, neanche 10 dollari, mentre sono bastati solo 2 dollari e mezzo per volare da New York ad Austin, in Texas. Voli di andata e ritorno fra Cincinnati e Salt Lake City sono costati appena 48 dollari; sempre dalla città dell’Ohio, un volo per Minneapolis è stato venduto a 25 dollari, entrambe le tratte prevedono una tariffa sui 400 dollari.   Per evitare una valanga di ricorsi la Delta ha deciso di onorare le tariffe stracciate e di permettere a tutti i viaggiatori di volare con i biglietti scontati. Lo scorso 13 settembre anche il sistema di prenotazione dell’American Airlines era andando in tilt, emettendo biglietti gratuiti per i passeggeri. Anche in quella occasione la compagnia americana aveva onorato i biglietti venduti, ricordando che le leggi a protezione dei consumatori in America sono molto severe.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog