Cerca

Usa, suicida a 102 anni

"Miliardario ma troppo solo"

Usa, suicida a 102 anni
 Suicida per solitudine a centodue anni. Isadore Millstone, miliardario di Saint Luois, non era malato. Era solo. Vista la sua lunga vita aveva avuto il tempo di veder morire due mogli, tutti i suoi figli e quasi tutti i suoi amici. Il ‘re del cemento’ del Missouri, grande sostenitore dei diritti civili, si è gettato da un ponte per non soffrire più per la solitudine. Nonostante la sua enorme ricchezza Isadore Millstone aveva sempre vissuto in modo frugale: abitava in una modesta casetta ad un piano, la sua vettura era una vecchia Chevrolet Impala. La sua impresa aveva costruito alcuni dei più celebri edifici di Saint Louis e del Missouri, compreso il leggendario Stadio Busch, banche, sinagoghe e la stessa autostrada Interstatale 40. Non è chiaro se avesse costruito anche il ponte da dove si è lanciato nel vuoto.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog