Cerca

Vero modesto

"La persona più influente della Cina", il biglietto da visita di Chen Guangbiao

Voleva comprare il Nwe York Times, ma gli hanno risposto picche. Ma si è fatto notare per non essere una persona proprio low profile...

"La persona più influente della Cina", il biglietto da visita di Chen Guangbiao

Ci manca solo la dicitura: "L'imprenditore più umile del Celeste Impero". Il biglietto da visita di Chen Guangbiao, magnate cinese di 44 anni che ha da poco provato a comprare il New York Times ("Non siamo in vendita", gli hanno risporto i manager, che non l'hanno neanche voluto incontrare) sta facendo molto parlare. Perché? Perché l'uomo, che adesso cerca un socio per provare la scalata al Wall Street Journal, recita: "La persona più influente, il più importante filantropo, il leader morale, l'eroe nel riscatto dal terremoto - si legge -, il più apprezzato e amato, nella top ten degli uomini onorabili, il filantropo più carismatico,  l'imprenditore che emette meno CO2, massimo difensore delle questioni ambientali" della Cina. Insomma, non male per un imprenditore che vanta un patrimonio personale da 800 milioni di dollari e, forte della nomea di uno che cerca visibilità con trovate mediatiche, si è presentato negli States accompagnato da due donne che si erano date fuoco a piazza Tienamen nel 2001 per protesta. "Visto che sono un benefattore - ha spiegato nella conferenza stampa nella quale presentava la propria volata al Nyt - le ho portate con me per farle operare negli USa". Una persona modesta, insomma, questo Chen Guangbiao. Chissà se la più modesta della Cina o del mondo intero... 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • blu_ing

    09 Gennaio 2014 - 18:06

    er piu' meglio ancora! di prima di Odesso e diPPoi

    Report

    Rispondi

blog