Cerca

Gossip presidenziale

Scandalo all'Eliseo, Hollande ha un'amante

Il capo dello stato minaccia di ricorrere alle vie legali ma gli scatti rubati non lasciano dubbi

Scandalo all'Eliseo, Hollande ha un'amante
Guai in vista per Monsieur Hollande. Il presidente della Repubblica francese ha una relazione clandestina con l'attrice Julie Gayet. A mettere a segno lo scoop è stata la rivista Closer che ha pubblicato un'edizione speciale con le foto dello scandalo. Gli scatti ritraggono il capo di stato mentre raggiunge a bordo di uno scooter la casa parigina della sua amante dove, come scrive il settimanale, "ha ormai preso l'abitudine di trascorrere le sue notti".

La questione della sicurezza - La vicenda ha immediatamente sollevato un polverone di polemiche e le critiche alla condotta presidenziale non si sono fatte attendere. Scrupoli morali a parte, infatti, i giornalisti di Closer hanno posto l'accento sulla questione della sicurezza: "Il capo dello Stato è accompagnato da una sola guardia del corpo che custodisce il segreto di questi incontri con l’attrice e porta anche dei croissants".

La reazione - La replica di Holland è stata durissima. Come riporta il quotidiano Le Monde, il presidente ha minacciato di denunciare la rivista e ha rivendicato il suo diritto alla privacy: "Critico profondamente l'invasione nella mia vita privata, alla quale ho diritto come qualsiasi altro cittadino". Inoltre, ha aggiunto di voler andare a fondo della questione e di voler valutare qualsiasi mezzo per difendersi dall'attacco ricevuto, senza escludere il ricorso alle vie legali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • palilia

    11 Gennaio 2014 - 17:05

    Hollande non è sposato, né è mai stato sposato. Perché mai non dovrebbe andare a trovare la sua 'ragazza'?

    Report

    Rispondi

  • TOMMA

    11 Gennaio 2014 - 13:01

    Come per Silvio, meglio quelli che lo mettono dentro di coloro che lo prendono dietro!

    Report

    Rispondi

  • Garrotato

    11 Gennaio 2014 - 10:10

    Et voilà, anche i cugini francesi hanno il loro bungà bungà. Speriamo che non ci imbastiscano la stessa solfa imbastita in Italia per Ruby, le olgettine e compagnia...Sarà padrone, Hollande, di fare quel che crede senza che gli vadano a frugare nelle lenzuola, o no? Che poi in politica sia molto chiacchierato, quello si può capire, ma è tutta un'altra storia. Piuttosto, invece di smentire e minacciare querele, avrebbe fatto meglio a dire che quelli sono affari suoi e che nessuno ha titolo per metterci becco...

    Report

    Rispondi

  • Obiettore

    Obiettore

    11 Gennaio 2014 - 09:09

    x arwen e x tutti come lui: fattacci suoi un piffero ! Non appena il berlusca sbirciava un sedere finiva in tribunale e tutti dare ad addosso al pedonano, per il rossorosato presidente transalpino sono cose private: una sola cosa: siete degli STRO@@I !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog