Cerca

Nonne surrogato

Uteri in affitto: una madre offre il suo alla figlia, partorirà suo nipote

La donna si è sottoposta a una cura ormonale. Ora, è all'ottavo mese di gravidanza

Uteri in affitto: una madre offre il suo alla figlia, partorirà suo nipote
Una nonna partorirà sua nipote. La notizia arriva dagli Stati Uniti. La figlia, dopo una decina di aborti, temeva di non poter realizzare il sogno della maternità. Lei, 58 anni, le ha offerto gratuitamente il suo utero e ora è all'ottavo mese di gravidanza. La protagonista della storia si chiama Julia Navarro ed è un'immigrata peruviana che vive nello stato dello Utah. Intervistata dal quotidiano Salt Lake Tribune, la donna ha mostrato di vivere questa scelta con estrema naturalezza: "Come membri di una famiglia ci dobbiamo aiutare l'un l'altro". 

La cura ormonale - Prima di ricorrere all'aiuto della signora Navarro, la coppia di genitori aveva tentato di trovare una mamma surrogato ma la ricerca non è andata a buon fine. La nonna materna, che era già in menopausa, ha allora deciso di sottoporsi a una cura ormonale per aiutarli. Le cure sono andate a buon fine e l'impianto dell'embrione è riuscito con successo. Il parto è previsto tra pochi giorni.

I precedenti - In passato si sono già verificati altri casi simili. Nel 1987, per esempio, una donna africana aveva partorito i suoi tre nipoti. E ancora, nel 2008 e nel 2011, due nonne-mamme sono finite in sala parto negli Stati Uniti. La vicenda è comunque destinata a sollevare molte polemiche: amore materno o eccesso genetico?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog