Cerca

Scandalo all'Eliseo

Valery lascia l'ospedale. Si ritirerà a Versailles

Giovedì sera, François Hollande era andato a trovarla per la prima volta dal giorno del suo ricovero

Hollande e Gayet

Hollande e Gayet

Valerie Trierweiler ha lasciato l'ospedale della PitiéSalpetrière, dove era  ricoverata da oltre una settimana. Stando a quanto dichiarato da alcune fonti vicine al presidente francese, la première damme dovrebbe recarsi nella residenza presidenziale di La Lanterne, a Versailles, per riposare e "restare in tranquillità". La compagna di François Hollande era stata ricoverata per "fatica nervosa estrema" in seguito alla scoperta del flirt del compagno con l'attrice Julie Gayet. 

La visita di Hollande - Giovedì sera, il capo di stato francese si era recato all'ospedale Pitié-Salpétrière, dove Valerie era ricoverata da una settimana. L'annuncio della visita è stato dato dall'Eliseo e, in seguito, anche il sito France Inter ha confermato la notizia. Pare che Hollande abbia aspettato tutto questo tempo prima di andare a trovare la première damme per seguire il consiglio dei medici. I dottori, infatti, avevano chiesto al presidente di non recarsi dalla compagna per non sottoporla a un ulteriore stress.  

Una relazione di oltre due anni - Il settimanale francese Closer (Gruppo Mondadori), qualche giorno fa, ha rivelato che la storia d’amore tra Francois Hollande e l’attrice Julie Gayet andrebbe avanti addiritura dal 2011, ancora prima dell’elezione del presidente all’Eliseo che risale al 15 maggio del 2012. Secondo Closer, inoltre, esisterebbe anche un secondo appartamento nella zona ocidentale di Parigi oltre quello noto di Rue de Cique vicino all’Eliseo dove Hollande e Gayet si sono incontrari in questi anni. Il settimanale ha riferito anche di un fine settimana romantico in un hotel nel sud della Francia dove il concierge non riconobbe il futuro presidente che era stato segretario del Partito Socialista. La storia è andata avanti tra alti e bassi. Solo nell’aprile del 2012 l’incontro 'ufficiale' organizzato dal primogenito di Hollande Thomas, anche lui all’oscuro forse che la storia andava avanti da prima.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oriana26

    18 Gennaio 2014 - 14:02

    da twiter: Valérie Trierweiler: «J’avais choisi un mec moche, François Hollande pour être tranquille»

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    18 Gennaio 2014 - 11:11

    ma se uno tradisce la persona che dice di amare, cosa gliene puo fregare poi di chi governa?...meno male che governa i froci francesi e non noi, almeno a fini qui in italia lo si è trombato!...... poi dicono che siamo i peggiori d'europa, qualcuno peggio di noi ci sta!

    Report

    Rispondi

  • carlex

    18 Gennaio 2014 - 06:06

    Trasferisciti in Hollanda ... Pistola!!! Per fare le corna ci vuole testa... specialmente quando la dama con cui vivi e' essa stessa un corno, fatto malamente alla tua prima moglie Segolene... Ancora non hai imparato come si fa...!!! Fai un corso accellerato, e quando verrai promosso RITENTA ... Sarai piu' fortunato!!! Sono proprio curioso di conoscere la vendetta che Valerie' ti riservera'... Per me ti fa dimettere da presidente hahaha Sinistro di un francese!!!

    Report

    Rispondi

  • numetutelare

    17 Gennaio 2014 - 22:10

    Hollande in ospedale é stato "dissuaso" dai medici ad entrare da Valérie, ergo non é stato ricevuto...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog