Cerca

Aeroporti statunitensi

Body scanner a luci rosse, parla un agente: "Avevamo un codice per segnalare le ragazze carine"

Un ex addetto alla sicurezza degli aeroporti, ha rivelato gli abusi commessi da lui e i suoi colleghi: "Osservavamo i dettagli più intimi e poi ridevamo"

Body scanner a luci rosse, parla un agente: "Avevamo un codice per segnalare le ragazze carine"
"Cara America, ti ho vista nuda. E ci facevamo quattro risate". Occhiatine complici tra colleghi, attenzione morbosa per i dettagli più intimi e una sorta di condice linguistico coniato per distinguere le ragazze più attraenti da quelle meno carine. Una nuova polemica investe l'uso dei body scanner: i dispositivi utilizzati negli aeroporti statunitensi per effettuare uno screening completo del corpo dei passeggeri. Dovrebbero garantirci maggiore sicurezza ma, se usati nel modo scorretto, possono trasformarsi in un'arma pericolosa capace di minare il nostro diritto alla privacy

La confessione - Questo è quanto accaduto all'aeroporto internazionale O' Hare di Chicago e in altri scali degli Stati Uniti. Jason Edward Harrington, un ex agente della Transportation Security Agency, pentito per gli abusi commesi dalla sua agenzia, ha deciso di vuotare il sacco in un'intervista a Politico.com: "Grazie a quella macchina potevamo vedere ogni piercing, anche quelli nelle parti intime. O particolari legati agli organi sessuali. E ricordo quante risate tra di noi". Un trattamento particolare, ha rivelato l'uomo, era riservato alle donne: "C'era anche una sorta di linguaggio interno per segnalare ragazze particolarmente carine: quelle molto belle venivano segnalate come 'codice rosso', quelle 'così cosi come 'codice giallo". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • infobbdream@gmail.com

    infobbdream

    17 Agosto 2016 - 08:08

    un articolo sessista, cosa diranno i froci che a loro non sono indirizzate particolari attenzioni sullo body scanner, ma solo alle belle ragazze da codice rosso??, che le guardie sono sessiste e vanno licenziate, perché i passeggeri devono essere controllati tutti allo stesso modo, froci culattoni, recchioni e gay compresi, anzi questi più degli altri, controllarli bene a mano libera ed ispezione

    Report

    Rispondi

blog