Cerca

Greenpeace gioca sui giornali

E pubblicata edizione 'utopica'

Greenpeace gioca sui giornali
Greenpeace scherza con la stampa. Oggi in 28 nazioni sono state distribuite 50mila copie di una falsa copia dell’Herald Tribune: la notizia principale del giornale, datato 19 dicembre 2009, è un accordo tra i grandi della terra per salvare il clima. All’interno una serie di notizie di contorno con le ipotetiche dichiarazioni dei capi di stato: ‘Sarkozy, il nucleare è morto’, 'Berlusconi spiazza i critici', 'L'Exxon finalmente pulita’. Nell’utopico Herald Tribune Berlusconi dichiara: "Ogni quaranta minuti così tanta energia solare raggiunge la superficie terrestre da soddisfare da sola le necessità di tutto il pianeta per un intero anno". Lo scherzo organizzato da Greenpeace è un modo per pubblicizzare le proposte dell’associazione per Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici in programma per il prossimo dicembre: Greenpeace chiede ai governi dei paesi industrializzati un impegno al 2020 per il taglio di almeno il 40% delle emissioni di gas serra rispetto ai valori del 1990 e lo stanziamento di 110 miliardi di euro all'anno fino al 2020 per finanziare la transizione all'economia verde e l'adattamento ai cambiamenti climatici dei paesi in via di sviluppo, oltre a un fondo gestito dalle Nazioni Unite per la protezione globale delle foreste.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog