Cerca

India

Bimba di nove anni in fin di vita
dopo essere stata stuprata e seviziata

Stava giocando con delle amiche quando è stata avvicinata da un venticinquenne. Le bambine hanno poi lanciato l'allarme

Bimba di nove anni in fin di vita
dopo essere stata stuprata e seviziata

Arriva da Nuova Delhi, in India,una storia tragica. Una bambina di nove anni è in fin di vita dopo essere stata violentata dal 25enne Gopi Nisha Malha, che l'ha avvicinata mentre giocava in strada insieme a due amiche. Le due bambine hanno dichiarato che lo stupratore ha chiesto loro di seguirlo perché voleva che vedessero "qualcosa di unico" e la malcapitata ha accettato, mentre le due amiche si sono allontanate. Poco dopo le urla della bambina e le invocazioni di aiuto hanno allarmato le due bambine che hanno avvertito la madre della vittima, che è stata trovata e che si trova ora in terapia intensiva, dove è stata sottoposta a un intervento chirurgico. Nel frattempo l'aggressore è stato catturato dopo che ha tentato di fuggire dalla polizia. Il venticinquenne l’ha legata e imbavagliata per poi stuprarla ripetutamente e sottoporla a sevizie. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sparviero

    05 Febbraio 2014 - 21:09

    mentre questi depravati uccidono giovani e bambine rimanendo praticamente impuniti. Abbiamo un governo "forte" che "tutela" i nostri soldati nell'adempimento del loro dovere in terra straniera. Napolitano, riempiti la bocca con i soliti interventi pieni di parole che lasciano sempre il tempo che trovano. Cioè il nulla.

    Report

    Rispondi

  • rintintin

    05 Febbraio 2014 - 16:04

    sono un popolo di barbari schifosi, gli uomini andrebbero tutti castrati , una bambina di 9 anni....ma fatelo a brandelli sto porco , lui e tutti quelli come lui che lui sono in tanti....un popolo di barbari al quale lasciamo in mano due nostri militari...rimpiango di non essere Israeliano

    Report

    Rispondi

  • aresfin

    aresfin

    05 Febbraio 2014 - 13:01

    Mi sa che sotto sotto avevano ragione gli Inglesi a gestire questo popolo con il bastone. Brutta razza, e poi vogliono insistere con i nostri Marò??? VERGOGNA!!!

    Report

    Rispondi

  • Zizzigo

    05 Febbraio 2014 - 12:12

    devono essere messi in mano alla gente, non ai giudici...

    Report

    Rispondi

blog