Cerca

L'abitacolo

Bechis: chi ha incastrato i marò

Franco Bechis

Franco Bechis

Enrico Letta che sul resto fa poco o nulla, è sempre ativo quando si tratta di nomine. Così sta per fare il nuovo direttore dei servizi segreti italiani per l'estero: all'Aisi è pronto ad arrivare l'ammiraglio Foffi. Lo vuole una parte del Pd spinto dall'ammiraglio Branciforte, che guidò servizi prima e Marina poi all'epoca in cui furono arrestati in India i due marò. Secondo indiscrezioni tanto interesse all'Aise deriverebbe proprio dai fatti non chiariti di quei giorni. Che a non pochi farebbero comodo seppelliti per sempre...

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • arwen

    08 Febbraio 2014 - 11:11

    tutta questa vicenda è oscura e misteriosa. Ma non vi preoccupate, non sapremo mai cosa c'è alla base di tanta incredibile idiozia!

    Report

    Rispondi

  • spalella

    07 Febbraio 2014 - 15:03

    OVVIAMENTE le prove sono altra cosa, ma visto come è stata condotta la vicenda marò, visto lo sfascio e sfacelo, e il disgusto che ispira la politica e tutti i Suoi Nominati nelle varie istituzioni, SONO CERTO CHE IL SOSPETTO DI BECHIS SIA BEN FONDATO... Non per nulla personalmente voto 5 stelle con l'intento dichiarato di distruggere questa impalcatura statale che reputo da anni totalmente marcia.

    Report

    Rispondi

blog