Cerca

Spagna, insulto libero al bar

Il più fantasioso beve gratis

Spagna, insulto libero al bar
La crisi scatena la fantasia degli imprenditori. A volte anche un pizzico di crudeltà verso i dipendenti: è così che in un bar spagnolo il proprietario invita i clienti a insultare i camerieri. Non solo: per incentivare l’abitudine, chi si dimostrerà più fantasioso potrà bere gratis. L’iniziativa del bar "Casa Pocho" nella cittadina di Cullera - nel sud, vicino a Valencia sembra comunque aver ottenuto un discreto successo. Il proprietario del bar Bernard Mariusz, di origine polacca, ha detto che a suo parere la gente ha bisogno di un posto dove liberarsi dalle frustrazioni in un momento di crisi economica dicendo parolacce. "In questo modo (i clienti) non lo faranno con la famiglia", ha spiegato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog