Cerca

A Copenaghen

ZOO KILLER
Il triste destino di Marius
giraffa condannata a morte
perchè figlia di parenti

A nulla sono valse le mobilitazioni e le migliaia di firme raccolte. Il cucciolo verrà ucciso con un colpo di pistola

ZOO KILLER
Il triste destino di Marius
giraffa condannata a morte
perchè figlia di parenti

Nonostante siano state raccolte migliaia di firme per salvarle la vita, i guardiani dello zoo danese di Copenhagen procederanno domani con l’eliminazione di una giovane giraffa perchè frutto di un rapporto endogamico (tra parenti). Principio vietato dalle regole degli zoo Ue: un ennesimo acronimo 'European Association of Zoos and Aquaria o EAZA" sconosciuto ai più. L'inconsapevole animale, Marius, benchè goda di ottima salute sarà soppresso con un colpo di pistola e dopo l’autopsia (per stabilire cosa non è chiaro) le sue carni saranno smembrate e date in pasto ai leoni della struttura. Le autorità dello zoo danese hanno deciso - senza poter consultare l’interessato - che la castrazione, altra opzione per impedirgli di riprodursi, sarebbe stata più crudele di sparargli un colpo alla testa. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brutus

    09 Febbraio 2014 - 11:11

    Povera bestia, già vive un una gabbia invece che nella savana, se poi le tagliano pure le palle, non é che le rimanga molto. Tutto sommato é meglio così.

    Report

    Rispondi

  • isthar

    09 Febbraio 2014 - 01:01

    eh, questi paesi civli da cu dobbiamo imparare tutto...per non parlare delle faeoer dive ammazzano tranquillamente i grossi cetacei (ma la Danimarca non fa parte dell'UE?).

    Report

    Rispondi

blog