Cerca

Dal giallo alle luci rosse

Amanda Knox riceve un'offerta dal mondo del porno

La "Monarchy distribution" chiede alla ragazza di Seattle di diventare una testimonial hard. Ma la cifra messa sul piatto lascia perplessi...

Amanda Knox

Amanda Knox

Amanda Knox potrebbe avere un futuro come attrice porno? Michael Kulick, celebre produttore di film a luci rosse della Monarchy Distribution, ha offerto alla ragazza 20mila dollari per entrare a fare parte del mercato hard. "Da quando sei tornata alla ribalta - le ha scritto il produttore in una mail - la nostra casella mail è sommersa da richieste dei fan che vogliono vedere solo te". La casa cinematografica vorrebbe la Knox - recentemente condannata in secondo grado a 28 anni di reclusione dal Tribunale di Perugia per l'omicidio di Mez Kercher -  come testimonial, e questo "non comprenderebbe né nudità né sesso", ma porterebbe una grande pubblicità. Poi se vorrà entrare a fare parte delle del cast a luci rosse - fa sapere Kulick - sarebbe la benvenuta". Già nel 2011 la Vivid Entertainment aveva proposto ad Amanda un ruolo nella produzione pornografica, ma la ragazza aveva rifiutato. Per ora non è arrivata nessuna risposta ufficiale e Kulick cerca di convincere Amanda affermando che questa "è una grande opportunità per pagare le spese legali". Questo potrebbe convincerla? Difficile, soprattutto a fronte della cifra, piuttosto striminzita: 20mila dollari per un porno non sono certo sufficienti a sbarcare il lunario...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ENYATZ

    10 Febbraio 2014 - 22:10

    povera MEZ....

    Report

    Rispondi

  • er sola

    10 Febbraio 2014 - 20:08

    Conosciuto da tre giorni se la faceva già con il suo complice per cui non dovrebbe avere remore di fronte ad una cinepresa.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    10 Febbraio 2014 - 16:04

    non c'è limite alla furbizia ed alla debolezza, vero ?

    Report

    Rispondi

  • alvit

    10 Febbraio 2014 - 14:02

    questa per la grana, farebbe di peggio. E quando mai la rivedrete in Italia??

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog