Cerca

La Cia assume manager falliti

Per loro, test anti-avidità

La Cia assume manager falliti
 La Cia è a caccia di manager rimasti senza lavoro a causa dei crack finanziari di questi ultimi tempi. La Central intelligence agency sta cercando “economisti, esperti di finanza e professionisti del business” per creare un team che entri a far parte “dell'impegno globale dell'intelligence come analista economico o finanziario”. Oltre ai normali test sulle competenze nel settore, la domanda chiave per gli aspiranti 007 sarà se sono “pronti ad usare le proprie conoscenze per fini diversi a quelli abituali”. Ovvero non per arricchirsi ma per proteggere la sicurezza nazionale. Inoltre ci saranno i test per scongiurare rischi di infiltrazioni di spie straniere e verifiche dei dati medici in quanto molti reduci di crack finanziari soffrono di disturbi psichici - come la depressione - che poco si adattano alle tensioni quotidiane di agente segreto. Stando a quanto ha riferito il portavoce dell'intelligence Usa, Ron Patrick, sono stati “in diverse centinaia” a rispondere all'appello per i 20mila posti messi in palio dalla Cia compilando on-line gli appositi moduli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog