Cerca

Londra, colpita da un fulmine

14enne salvata dall'I-pod

Londra, colpita da un fulmine
 La colpisce un fulmine, ma si salva grazie all’iPod. È successo a Londra, dove una ragazza di 14 anni si è salvata perché la scarica del fulmine che l’ha colpita è stata deviata dalle cuffie del lettore Mp3 che ciondolavano dalle tasche della sua divisa scolastica. Sophie Frost e il fidanzato Mason Bilington, sorpresi da un temporale, si sono rifugiati sotto un albero in un parco giochi di Rayleigh nell'Essex dove li ha raggiunti il fulmine. Il suo ragazzo, ha perso i sensi per qualche istante, ma poi l'ha soccorsa e accompagnata in ospedale. Julie, la madre di Sophie, ha raccontato al quotidiano The Sun che l'iPod le era stato regalato soltanto alcuni giorni fa. “Grazie a Dio mia figlia è ancora viva. I medici hanno detto che è stato l'IPod a salvarla. Per fortuna non aveva le cuffie nelle orecchie. Se le avesse avute probabilmente non sarebbe più qui con noi. L'unica cosa che sembra dispiacerle ora è che il suo nuovo iPod è andato distrutto”, ha aggiunto la donna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • oldpeterjazz

    20 Giugno 2009 - 13:01

    Veramente non c'è limite alla fantasia delle favole metropolitane !!!

    Report

    Rispondi

blog