Cerca

India, incinta giù dal treno

Non aveva pagato il biglietto

India, incinta giù dal treno
 Una donna incinta muore perché non paga il biglietto del treno. Kavita, la donna, era salita a bordo del treno insieme a suo marito e alla loro figlia, una bimba di tre anni. L'uomo, oltre ai normali bagagli, aveva caricato sul treno anche la sua bicicletta. Poco dopo la partenza del treno, due agenti si sono avvicinati alla famigliola chiedendo loro la somma di cento rupie, circa due euro, per poter trasportare anche la bicicletta. Non avendo tutta la somma richiesta, Kavita ha offerto ai poliziotti una banconota da 5 rupie. A questo punto i due hanno afferrato la donna e l'hanno spinta a forza fuori dal treno in corsa, uccidendola. A raccontare la tragica storia, avvenuta nello stato indiano dell'Uttar Pradesh è stato il quotidiano “Times of India”. Dopo aver incontrato i parenti e amici della vittima alla stazione i due agenti sono finiti in ospedale e quando usciranno di lì verranno trasferiti in carcere.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    22 Giugno 2009 - 08:08

    lo so che è scandaloso ma forse lei non sa , cara alfa 10 che in india e non solo , le donne sono un nulla che sia incinta o meno a loro non importa. vede cara alfa , un occidentale avrebbe forse gettato la bicicletta, ha mai visto, sempre per caso, le donne completamente velate, violentate, picchiate eccetera , impiccate in iran al nono mese di gravidanza, si è mai chiesta se è sempre vero che è questione di religione ? veda cara alfa è tutta una palla , ma per vigliaccheria si tace. io faccio parte di amnesty e faccio le lotte per salvare anche e soprattutto le donne , ma siamo in pochi.

    Report

    Rispondi

  • swiller

    20 Giugno 2009 - 12:12

    Prendere i due poliziotti appendeli per le palle finche morte non sopraggiunga.

    Report

    Rispondi

blog