Cerca

Airbus, ecco le scatole nere

Ma le autorità smentiscono

Airbus, ecco le scatole nere
 Un segnale. Debole, ma sempre il tanto atteso segnale dalle scatole nere dell’airbus 330 di Air France. L’aereo che è precipitato il primo giugno, senza ancora un motivo ufficiale, nelle Acque dell’Atlantico portando con sé le 228 persone che aveva imbarcato. Questa mattina i siti dei giornali francesi hanno dato la notizia del segnale delle scatole che dovrebbero aiutare a capire che cosa è successo al veivolo mentre tornava in Francia dal Brasile. Il batiscafo Nautile della società Ifremer si è immerso ieri per cercare di raggiungere le scatole nere, su un fondale molto accidentato che arriva a cinquemila metri di profondità.
Appena uscita la notizia però un responsabile dell'ufficio che sta seguendo l'inchiesta riguardo all'Airbus 330, ha precisato come riporta il quotidiano LeMonde che le scatole non sono state localizzate ancora con precisione: si sta procedendo alla verifica di ogni segnale che viene captato, ma ciò non vuol dire che le scatole nere siano state ritrovate.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog