Cerca

Prova a rapinare un anziano

È un ex pugile. Preso a pugni

Prova a rapinare un anziano
Ha fatto irruzione in casa minacciando i proprietari con un coltello. Invece dei soldi però è stato pestato a sangue. Frank Corti, il 72enne padrone di casa, infatti è un ex pugile, un’informazione che  Gregory McCalium non aveva e che gli è costata la faccia tumefatta. Gregory ha fatto irruzione nella casa londinese mentre Frank era con sua moglie, e li ha minacciati con il coltello. Corti ha subito reagito, schivando le coltellate del 23enne e colpendolo per due volte in faccia con dei pugni, lasciandolo con il labbro rotto e un occhio nero. Ora il ladro è stato condannato a quattro anni e mezzo di carcere per tentata rapina, e Frank è soddisfatto. “Siamo contenti della sentenza, perché almeno adesso non avremo quel ragazzo tra i piedi per qualche anno - ha detto Corti -. Non volevo fargli troppo del male, ma ho dovuto, perché aveva un coltello in mano e io avevo paura per me e per mia moglie”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • isiced

    01 Luglio 2009 - 15:03

    Se fosse successo nel mio paese, dato che vige una Costituzione in difesa della persona, il nostro Giudice, si avrebbe condannato, il ladro che era in possesso di un coltello, ma avrebbe altresì condannato il danneggiato per eccessiva difesa. Questo avviene nella nostra società, perchè la immensa Carta Costituzionale Italiana ci dice che il cittadino non può difendersi e per avere ragione deve morire.

    Report

    Rispondi

blog