Cerca

Rwanda, ergastolo a un prete

"Esortava al massacro"

Rwanda, ergastolo a un prete

È stato condannato perché avrebbe incitato i guerrieri hutu al massacro dei suoi fedeli. Un prete cattolico ruandese dovrà scontare l'ergastolo perché avrebbe partecipato al genocidio dell’etnia tutsi, costato la vità nel 1994 a più di 800mila persone. Aime' Mategeko, 45enne di etnia hutu, secondo la corte avrebbe “incitato al massacro dei tutsi che si erano rifugiati nella parrocchia di Sangi”. All'emittente ufficiale Radio Rwanda, il sacerdote ha replicato dichiarandosi "vittima di un'ingiustizia" e annunciando ricorso.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog