Cerca

Iran, sostenitore di Moussavi

morto dopo le torture

Iran, sostenitore di Moussavi
Un esponente di spicco dello staff che ha seguito la campagna elettorale del candidato riformista alle presidenziali iraniane, Mir-Hossein Mousavi, sarebbe morto oggi a causa delle torture inflittegli dalle forze di sicurezza di Teheran. Lo ha annunciato poco fa, con una notizia dell'ultima ora, la tv satellitare al-Arabiya. Secondo l'emittente che trasmette da Dubai, si tratterebbe di Hamid Medah Shorba, morto a causa di una emorragia celebrale riportata dopo aver subito un colpo alla testa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    08 Luglio 2009 - 15:03

    solo dalema va a passeggio con i terroristi sotto braccio

    Report

    Rispondi

blog