Cerca

Città australiana bandisce

l'acqua in bottiglia

Città australiana bandisce
 Niente più acqua in bottiglia. Solo e soltanto quella pubblica. Una città australiana ha deciso di mettere fine al commercio dell’acqua: i 2mila 500 abitanti di Bundanoon, una pittoresca località di villeggiatura a 90 km da Sidney, hanno compiuto questa scelta per ridurre l’inquinamento causato dall’imbottigliamento e dal trasporto delle bottiglie. Nathan Rees, presidente del New South Wales, lo stato australiano in cui si trova la cittadina, ha commentato: “L’acqua del rubinetto non è solo meglio per lo sviluppo, lo è anche per il proprio portafoglio visto che puoi ricaricare la tua bottiglia 1,350 volte al costo di una in bottiglia”.   

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog