Cerca

Usa, operaio muore affogato

in una vasca di cioccolato

Usa, operaio muore affogato
È affogato in un mare di cioccolato. Aveva chiesto lavoro per settimane perché aveva bisogno di soldi, ma Vincent Smith, 29enne di Camden, nel New Jersey (Usa), ha avuto un triste destino. Assunto in una fabbrica di cioccolato, Smith stava lavorando quando è caduto in una enorme vasca di cioccolato: i suoi colleghi, vista la scena, hanno tentato disperatamente di salvarlo, ma senza successo, e Vincent è morto, affogato nel cioccolato. "Era un bravo ragazzo, sempre ottimista, sorrideva di continuo", ha detto la zia, Teresa Smith. "Vogliamo sapere come è potuto succedere, non si può morire così", chiede giustizia il cugino Tiombe. Il portavoce degli inquirenti, Jason Laughlin, ha detto che Smith è rimasto nella vasca per 10 minuti prima che arrivassero i soccorsi: 10 minuti che gli sono risultati fatali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • cavallotrotto

    13 Luglio 2009 - 09:09

    aveva chiesto lavoro per settimane... io sono fatalista , per esperienza so che se il tuo angelo custode ti si mette di traverso, cambia strada. purtroppo molti sono sordi e , fanno una fine orrenda.

    Report

    Rispondi

blog