Cerca

Giappone, cartoni animati

per la campagna elettorale

Giappone, cartoni animati
 I Liberaldemocratici del premier giapponese Taro Aso puntano sui popolari 'manga’, che in occidente sono conosciuti grazie a personaggi come Kenshiro, per recuperare terreno nei confronti dei rivali Democratici in vista del voto del 30 agosto. Indietro nei sondaggi, il Jiminto, come è chiamato l'Ldp, ha lanciato su YouTube un video d'animazione che attacca il leader del partito Democratico, Yukio Hatoyama, e le sue presunte 'promesse senza fondamento’. Nel filmato, che in una settimana ha ricevuto 200.000 visite, è ritratta la scena di un appuntamento galante in un ristorante di lusso (con vista, non a caso, sul parlamento), con un uomo (che nei caratteri ricorda Hatoyama) che propone alla sua commensale di «fare a cambio» con lui, parafrasando il principale slogan dell'opposizione, «cambio al governo». La donna appare scettica sulla sostenibilità finanziaria delle promesse, così l'uomo cerca di convincerla dicendo che «intanto ci sposiamo, poi i dettagli li sistemiamo dopo». «Metteresti la tua vita nelle mani di chi fa promesse senza fondamento?», è lo slogan con cui si chiude il video, che ha fatto proprio il concetto di Aso e del ministro delle Finanze, Karou Yosano, per smantellare in piani dell'opposizione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog