Cerca

Usa, ritrovato vivo il feto

estratto dalla donna uccisa

Usa, ritrovato vivo il feto
 “La piccola è viva e sta bene”. Una sorpresa per la polizia, perché la neonata è stata estratta dal corpo della madre, Darlene Haynes, dopo che è stata uccisa aveva poche possibilità di sopravvivere. Ma, invece, ce l'ha fatta. Ed è stata ritrovata a Plymouth, nel New Hampshire, assieme a Julie Corey, amica della Haynes, che è stata arrestata.

L’omicidio - Darlene Haynes, 23 anni, è stata ritrovata lunedì scorso nel suo appartamento di Worcester, in Massachusettes, con il ventre squarciato, chiusa in un armadio della camera da letto. La polizia aveva da subito avviato le ricerche del feto di otto mesi sottratto dall'utero della donna, e il medico legale aveva detto che vi erano possibilità di trovarlo ancora in vita. Gli agenti hanno così seguito la pista indicata da alcuni conoscenti della Haynes, insospettitisi dopo che la Corey, 35 anni, amica della vittima, si fece vedere in pubblico con un neonato proprio quando la Haynes era scomparsa. La Corey era poi scappata nel New Hampshire, con il suo fidanzato, dove la polizia l'ha arrestata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog