Cerca

Giallo sui tre turisti americani

arrestati al confine iraniano

Giallo sui tre turisti americani
Tre turisti americani sono stati fermati dalle autorità iraniane dopo aver sconfinato dall'Iraq durante un'escursione. Lo riferisce la Cnn, citando funzionari del Kurdistan iracheno, e precisando che facevano parte di un gruppo di quattro persone, due delle quali studenti in Siria. Il gruppo, in viaggio dalla Siria alla Turchia e poi nel Kurdistan iracheno, era arrivato a Irbil martedì scorso, ha spiegato Peshrow Ahmed, portavoce della sicurezza di Sulaimaniya, città dove erano arrivati giovedì scorso provenienti da Irbil. Dopo il pernottamento all'hotel Nirwan, si legge, tre di loro avevano proseguito ieri mattina in taxi verso Ahmed Awa, al confine tra Iraq e Iran. Il quarto del gruppo non era andato perchè ammalato, ma si teneva in contatto telefonico con gli amici. Secondo Peshrow Ahmed, nell'ultima telefonata i tre americani avrebbero detto di essere «circondati da soldati iraniani». Al riguardo, riferisce la Cnn, il portavoce del Dipartimento di Stato Usa, Robert Wood, ha precisato che l'ambasciata americana «è informata» e sta verificando le notizie ricevute.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog