Cerca

Investe in "cattive azioni"

Banca cattolica si scusa

Investe in "cattive azioni"
Quegli investimenti sono "eticamente dubbi". Per questo una banca cattolica tedesca ha chiesto oggi pubblicamente scusa ai suoi correntisti e ha annunciato di aver venduto tutte le sue "cattive azioni". Ciò avviene dopo le rivelazioni fatte ieri dal settimanale Der Spiegel, che ha rivelato gli investimenti in società che producono armi, tabacco e pillole contraccettive. Secondo il magazine tedesco, la 'Pax bank' di Colonia possedeva infatti azioni per 1,6 milioni di euro nel colosso della difesa Bae Systems, la British American Tobacco e la compagnia farmaceutica americana Wyeth. "La prima cosa che abbiamo fatto questa mattina è stato l'ordine di vendita delle azioni", ha dichiarato all'agenzia stampa tedesca Dpa il direttore della banca, Winfried Hinzen. Gli investimenti dell'istituto di credito, realizzati insieme ad un'altra organizzazione finanziaria cattolica, la Liga Bank, vengono gestiti da una società esterna, la Union Investment. I clienti della Pax Bank sono prevalentemente istituzioni religiose e studenti di teologia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog